Come vendere un gioiello in oro usato

Come vendere un gioiello in oro usato

Vendere un monile in oro usato e non più utilizzato può essere un buon modo per ottenere denaro contante immediato in modo garantito e sicuro. Molto spesso capita di trovare per casa collanine mai indossate, bracciali rotti oppure orecchini non in linea con i propri gusti creati in questa preziosa lega.
Se non si è particolarmente affezionati a questi oggetti si può prendere in considerazione l'evenienza di recarsi presso un compro oro accreditato per la vendita. In questo modo oggetti non più utilizzati e quindi inutili si tramuteranno in denaro da spendere nei modi più svariati. Un nuovo elettrodomestico per la cucina, quel pc di ultima generazione oppure un romantico week-end fuori porta sono solo alcune delle evenienze che si potranno realizzare con il guadagno ricavato nel vendere gioielli usati. 
Per non farsi trovare impreparati al momento della compra-vendita bisogna per prima cosa iniziare a reperire alcune informazioni. Tramite il web si devono trovare tutti gli esercizi presenti nella zona di appartenenza e valutare qual'è quello che propone la massima quotazione oro. È bene ricordare che nei mercati azionari l'oro subisce una variazione di prezzo per due volte al giorno, per questo motivo è possibile osservare forti oscillazioni di prezzo, anche clamorose, durante l'arco della stessa giornata. Quando si decide di vendere il proprio oro usato è meglio sempre ricordare che la quotazione espressa dai mercati azionari non sarà mai la stessa proposta dai compro oro. Nel primo caso il valore del metallo si riferisce alla sua forma pura, ovvero ai 24 carati. I gioielli che solitamente si possiedono in casa sono quasi sempre forgiati in oro 18 carati. Una volta che si sarà trovato in internet il negozio che offre i vantaggi migliori è possibile bloccare il prezzo dell'oro mediante un apposito modulo, presente nella maggioranza dei siti di questo genere. Il prezzo può essere bloccato per un tempo minimo di 24 ore oppure di 48 ore. A questo punto è necessario pesare a casa i gioielli per capire approssimativamente quanto potrebbe essere il guadagno. 
Se si possiedono dei monili con pietre preziose, queste non verranno conteggiate durante la pesatura. I compro oro acquistano solo l'oro. Solitamente le pietre, se presenti, vengono tolte in negozio e riconsegnate al proprietario. Il secondo step è quello di recarsi presso l'esercizio scelto per effettuare la vendita, ricordandosi di portare con sè un documento d'identità valido e il codice fiscale, che per legge sono indispensabili per questo tipo di trattativa. In negozio il personale presente verificherà tramite un apposito e veloce test la purezza dell'oro dei gioielli. Dopodiché si passerà alla pesatura dei monili in oro. Tutte queste operazioni devono essere sempre svolte sotto l'occhio del cliente. Diffidare di chi si reca nel retro bottega per fare il test o pesare l'oro usato. Una volta che il peso in grammi dei gioielli è stato trovato si passa al calcolo che esplicherà in euro quale sarà il guadagno effettivo. Se la cifra è soddisfacente si può passare all'atto di vendita. In questo documento sono segnati tutti i dati del venditore e del compratore oltre alla descrizione meticolosa dei gioielli ceduti e al loro valore in euro. Al venditore deve essere rilasciata per legge una copia di tale atto. La trattativa è completata e si riceveranno dei soldi in contanti in cambio di oggetti in oro inservibili e usati.
Ultimamente ho trovato in casa un bracciale, era stato un regalo poco gradito in quanto possedeva un design assolutamente non in linea con i miei gusti. Non avendolo mai indossato ho deciso di affidarmi ad un compro oro accreditato e di fiducia per la vendita. Tutto si è svolto senza intoppi e seguendo ogni norma vigente. L'affare mi ha lasciato particolarmente soddisfatta, ho ceduto un oggetto che non amavo particolarmente in cambio di contanti che ho utilizzato per comprarmi subito quel nuovo smartphone che avevo adocchiato già da un po' di tempo e soprattutto senza intaccare i miei risparmi sul conto bancario.