2013 proficuo per i distretti orafi italiani

2013 proficuo per i distretti orafi italiani

Se la fine dell'anno è tempo di bilanci, dobbiamo dire che il 2013 è stato sicuramente un anno proficuo per i distretti orafi italiani.

L'elaborazione su dati Istat condotta dal Dott. Franco Marchesini mette in evidenza l'andamento del settore orafo nei primi 9 mesi dell'anno, in cui la forbice tra esportazioni (+6,9% anno su anno) ed importazioni (-9,1%) di gioielli ha continuato ad aprirsi.

Incremento delle vendite dunque per quasi tutti i distretti italiani: Arezzo 17,8%; Valenza 9%; Napoli 8,6%; Milano 7,7%; Vicenza 2,9%.

Ulteriore conferma la seguente tabella, pubblicata su «l'Orafo italiano», che mostra "La gioielleria italiana in cifre", prendendo in esame la variazione dei dati relativi ad import ed export, produzione, prezzi, fatturato, clima di fiducia delle famiglie e delle imprese.